Le nostre pagine social ufficiali sono lo strumento ideale per rimanere sempre aggiornati su news, attività ed eventi dal mondo dei Gattopardi.

Call us +39 3289739191

 

Ruby, il cioccolato diventa rosa

cioccolato rosa

Ruby, il cioccolato diventa rosa

Ruby è  una novità curiosa e indubbiamente fashion. Il cioccolato rosa è una delle nuove star di Instagram, e si è inserito già con un certo successo nel mondo dello sweet food.

I primi ad accoglierlo sono stati i Baci Perugina, che si sono vestiti di rosa per l’occasione, la Nestlè ha risposto a stretto giro con una tavoletta di Kitkat dedicata. Zaini, prima in italia, ne ha introdotto con successo la vendita nel suo caratteristico store di Milano.

il successo di Ruby, lo ha reso protagonista ideale ad ottobre, mese di prevenzione della salute al femminile promosso dalla LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori), della campagna sociale Milano diventa Rosa, che coinvolgerà importanti nomi dell’alta cucina e pasticceria. 

Ma su questo cioccolato rosa, cosa c’è dunque da sapere?

Partiamo dal gusto

Il cioccolato rosa ha un impatto estremamente dolce, simile a quello bianco, successivamente però si differenzia per un prosieguo leggermente acido, con sentori di frutti rossi come lamponi o fragole. E’ percepibile un’intensità che ricorda le fave macinate ed insieme a tratti la densità tipica del burro di cacao. Il suo colore non è frutto di coloranti o aromi ulteriori, ma  si deve interamente al particolare tipo di fava di cacao con cui è prodotto, la  “Ruby cocoa bean”, lavorata attraverso un particolare processo in grado di valorizzarne aroma e colore.

Il cioccolato Ruby è naturale, senza coloranti, ha un aspetto invitante ma mantiene l’autentico gusto della cioccolata

Come utilizzarlo?

Ruby è un cioccolato esotico ma non esoso. I prezzi corrispondono più o meno a quelli di altra cioccolata di prestigio. Per questo puo’ essere usato proficuamente anche in pasticceria.

Davide Comaschi, alla guida del Chocolate Academy Center di Milano, suggerisce di usarlo “puro per delle coperture o miscelarlo in delle creme a base acida fatte con polpa di lampone o succo di limone. Ideale anche come accompagnamento per la frutta secca, o addirittura come cioccolata calda in tazza”. Unica controindicazione (non da poco) è che Ruby se riscaldato tende a perdere il suo colore naturale, orientandosi sul beige.

cioccolato-rosa
cioccolato-rosa

un’invenzione svizzera

Ruby viene dalla Svizzera, è un’invenzione della cioccolateria Barry Callebaut frutto di un lungo lavoro di ricerca e di oltre 175 anni di esperienza nella lavorazione del cioccolato.

La nuova creatura di casa Callebaut è destinata a diventare il quarto tipo di cioccolato nel mondo, dopo quello fondente, quello al latte e quello bianco.

No Comments

Post a Comment